Skip to content

Open day: vieni a visitare la nostra Biobanca

SSCB offre a tutte le famiglie che hanno conservato le cellule staminali del loro bambino con noi, e a tutti i futuri genitori la possibilità di visitare la nostra Biobanca. Il nostro laboratorio di proprietà è situato in Svizzera, precisamente a Vacallo. Grazie a questa esperienza potrai vedere come vengono processati e conservati i campioni di cellule staminali da sangue e da tessuto del cordone ombelicale che arrivano nel nostro laboratorio e potrai visitare l’intera struttura.

Tutto questo perché vogliamo offrire a voi genitori un servizio sempre più all’avanguardia, lavorando nella completa trasparenza. Infine ci teniamo a far vedere a voi famiglie gli altissimi standard di qualità con i quali vengono trattati i campioni di cellule staminali del cordone ombelicale che ogni giorno arrivano presso il nostro laboratorio.

Il futuro del tuo bambino e quello della tua famiglia sono la cosa più importante, proteggilo!

Per prenotare una visita gratuita al nostro laboratorio vi pregiamo di contattaci al numero verde 800 122 788, le nostre consulenti saranno a vostra disposizione per fissare al più presto un appuntamento.

Vieni a visitarci, ti aspettiamo!

Chi siamo

Swiss Stem Cells Biotech è un’azienda di Biotecnologie nata nel 2005 da un gruppo di ricercatori e medici lungimiranti che operavano al Cardiocentro Ticino a Lugano (Svizzera). 

Da quel momento ci occupiamo di crioconservazione di cellule staminali da sangue e da tessuto del cordone ombelicale e da tessuto adiposo.

Da oltre 12 anni siamo accreditati FACT-NetCord, l’accreditamento specifico per la conservazione delle cellule staminali del sangue e del tessuto del cordone ombelicale. Grazie a questa importante certificazione i campioni che vengono conservati presso la nostra biobanca possono essere utilizzati in tutti i centri trapianto del mondo. Non solo, grazie all’accreditamento FACT-NetCord il campione di cellule staminali potrà essere utilizzato anche in ambito familiare, in particolare tra fratelli dove è possibile trovare una compatibilità di 1 a 4.

Inoltre siamo certificati GMP / GDP per la produzione di medicinali da cellule staminali. Grazie al progetto di banca ibrida siamo inseriti nel Registro Mondiale Di Donatori Di Midollo Osseo WDMA per il rilascio di campioni da donazione.L’Ufficio svizzero della Sanità Pubblica (UFSP) e l’agenzia svizzera per il controllo dei farmaci (Swissmedic) ispezionano regolarmente i laboratori della nostra Biobanca e ne certificano l’idoneità mediante le autorizzazioni all’esercizio.

La prima Biobanca Ibrida in Svizzera

SSCB è l’unica Biobanca privata Svizzera ad aver avviato un progetto pilota con l’Ospedale Universitario di Berna e la Croce Rossa svizzera. La conservazione ibrida sviluppata nel progetto pilota offre una duplice possibilità per i genitori. Infatti questi ora possono decidere se possono conservare le cellule staminali del sangue del cordone ombelicale per la propria famiglia e, allo stesso tempo, farle iscrivere nel registro pubblico dei donatori delle cellule staminali del sangue. Qualora le caratteristiche tissutali di un paziente anonimo coincidano, i genitori
possono dare in modo definitivo il consenso a donare le cellule staminali per essere utilizzate per detto paziente.

Se i genitori non desiderano dare questo consenso, le cellule saranno conservate per la propria famiglia e i dati saranno rimossi dal registro pubblico. Prima della nascita, i genitori devono decidere se intendono conservare il sangue del cordone ombelicale nella nuova banca ibrida. Essi beneficiano degli stessi requisiti elevati di qualità e sicurezza di una conservazione pubblica e, al tempo stesso, di un servizio aggiuntivo ad una conservazione privata. Le cellule staminali del sangue del cordone ombelicale vengono iscritte nel registro svizzero dei donatori di cellule staminali del sangue e possono essere richieste in tutto il mondo. Allo stesso tempo, la conservazione avviene in modo tale che, in caso di necessità, le cellule staminali del sangue in questione possano essere utilizzate per il bambino stesso o per un suo familiare.

La decisione definitiva se l’utilizzo debba essere pubblico o privato viene presa in due casi: quando il Registro svizzero dei donatori di cellule staminali del sangue di Trasfusione CRS Svizzera presenta una richiesta a favore di un paziente malato con le stesse caratteristiche tissutali o, cosa meno comune, quando il campione viene utilizzato per la terapia di un membro della famiglia. Una volta conservate, se il campione risulta compatibile con un paziente anonimo, e i genitori acconsentono all’utilizzo alla donazione delle cellule staminali del sangue conservate per il paziente (anonimo), saranno rimborsati di tutti i costi di conservazione sostenuti e, contemporaneamente, perderanno ogni ulteriore diritto a un uso privato. Se non acconsentono all’utilizzo delle cellule staminali del sangue conservate, l’iscrizione nel registro pubblico sarà cancellata e le cellule staminali rimarranno unicamente a disposizione del bambino e della famiglia. In questo caso i costi della conservazione non saranno rimborsati.

Condividi questo articolo

Gli ultimi aggiornamenti

Iscriviti
alla nostra Newsletter

Niente spam, solo aggiornamenti su nuovi prodotti e consigli.

 

Compila il form per richiedere informazioni e scaricare la guida gratuita

[hubspot type=form portal=8387705 id=05f476e7-7b30-4b14-8813-25d65837b56d]

Contattaci telefonicamente per una consulenza gratuita

Lun – Ven 9:00 – 19:00